Anima

La Terra è un corpo vivo e vitale. Roccia, sabbia, lava. Ghiaccio, acqua, vapore incandescente. Roccia mescolata alla lava, mescolata all’acqua. Lava che diviene roccia, acqua che diviene fango. Tutto è scindibile, ma al tempo stesso mescolato. Il nostro pianeta è uomo e donna contemporaneamente. E’ figlio e genitore, scolaro e maestro.

Sopratutto la Terra è anima, che si manifesta nella profonda, remota notte. Perchè questa energia condensa dalla viscere del corpo celeste quando gli esseri umani, o per lo meno la maggior parte di essi, riposano. Non vuole mescolare la propria danza multiforme con le effimere angosce della loro caduca esistenza. […]

La metamorfosi del tarassaco di Marco Brugnoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>